Archivio per Categoria news

Quanto costa posare un pavimento

  1. Domande frequenti sulla posa piastrelle e gres porcellanato

La gamma di mattonelle pavimento proposte dal mercato è sconfinata: quale tipologia e tecnica di posa piastrelle è maggiormente consigliabile?
Siamo a completa disposizione per guidarvi sia nella scelta relativa alla tipologia di mattonelle (o gres porcellanato) più adatta rispetto alla tecnica di posatura piastrelle più idonea alla circostanza. Locali di piccole dimensioni o con il soffitto basso, ad esempio, diventano più armoniosi e “ampi” con piastrelle chiare e di grandi dimensioni. La posa piastrelle, poi, è una vera e propria opera da eseguire a regola d’arte: non basta infatti effettuarla con mani esperte, è importante anche saper scegliere la disposizione in base alla forma e alla grandezza dell’ambiente. L’occhio esperto del piastrellista saprà anche consigliare il colore o il motivo che meglio si presta a valorizzare l’abitazione.

Qual è il costo medio per una posa gres porcellanato per un pavimento di 10 mq?
A livello puramente indicativo, l’investimento richiesto è di circa 15-30 euro/mq (si pensi ad esempio alla posa di mattonelle in gres porcellanato). Se desiderate ricevere un preventivo in zona su misura per voi, non dovete far altro che compilare e inviare il modulo di questo sito, corredandolo con la descrizione del vostro progetto. Per una stima dettagliata è però necessario un sopralluogo del posatore per valutare le condizioni del sottofondo ed eventuali interventi da effettuare per garantire il miglior risultato possibile.

In cosa si differenzia la posa gres porcellanato rispetto alla normale posatura di piastrelle?
Posare gres porcellanato significa investire in un materiale ancor più resistente della normale ceramica. Questo è dovuto proprio grazie alla lavorazione di questo materiale che consiste nella pressatura di argille ceramiche conseguentemente cotte rendendolo cosi compatto e duraturo. Sia la posa di gres porcellanato che di normali mattonelle sono ottime scelte in grado di durare anche oltre 20 anni, senza necessitare di particolari costose manutenzioni.

 

Assoposa

  1. Dal 2016 Siamo Certificati Assoposa

POSATORE ASSOCIATO *

Sono Posatori associati tutti coloro che sono entrati a far parte di Assoposa ma non hanno ancora svolto o superato il corso di attestazione professionale con relativo esame finale; i Posatori Associati sono comunque professionisti la cui competenza è garantita dalle testimonianze di coloro che vi lavorano insieme: per poter entrare a far parte di Assoposa, infatti, i posatori devono essere debitamente referenziati.

 

Attestati e Certificazioni

 

Noi ci teniamo alla Qualità del nostro servizio

Siamo aggiornati sulle nuove tecniche di posa e i vari prodotti che usiamo

Ci miglioriamo ogni Giorno Per:

essere in grado di verificare l’idoneità e giudicare lo stato del supporto a ricevere la piastrellatura;

essere in grado di attuare le eventuali tecniche di ripristino/adattamento prescritte nel progetto;

saper pianificare il lavoro a partire dall’ analisi del progetto e del supporto.

essere in grado di controllare le condizioni di contesto e interpretare il progetto in termini di idoneità all’ambiente di destinazione previsto;

ottimizzare il piano di posa, in funzione delle caratteristiche geometriche della piastrellatura.

Analisi del progetto/disegno di posa;

verifica della fattibilità del progetto (con eventuale prova a secco) in funzione delle tempistiche necessarie e dei materiali usati.

essere in grado di comprendere e valutare le specifiche tecniche di un materiale;

essere in grado di trovare in questa le risposte corrette a problematiche prevedibili nell’installazione di una piastrellatura ceramica,in funzione dei dati di progetto;

saper organizzare approvvigionamento, stoccaggio e controllo dei materiali necessari.

Verifica dei dati di progetto, attraverso la lettura critica delle etichette e delle schede tecniche dei materiali (piastrelle, adesivi, profili ecc.).

essere in grado di attuare le operazioni di posa richieste con modalità e tecniche adeguate all’ambiente di destinazione previsto, secondo le specifiche del progetto e delle norme tecniche di riferimento;

gestire i particolari realizzativi, con particolare riferimento alla rispondenza estetica della posa, a spigoli, fughe, battiscopa e giunti.

L’operatore deve scegliere le idonee attrezzature in funzione dei materiali da posare (adesivi, piastrelle ecc.);

valutare la conformità alla direttiva macchine delle attrezzature, nonché il rispetto delle norme di sicurezza relative all’uso delle attrezzature di lavoro;

saper eseguire una corretta sequenza di posa in funzione della complessità del disegno e dei materiali.

Verificare la conformità della piastrellatura realizzata ai requisiti fissati;

gestire pulizia e sgombero dell’ambiente di lavoro e smaltimento delle risulte.

Pulizia della piastrellatura;

consegna delle opere svolte;

compilazione della scheda di tacciabilità (UNI 11493 – Appendice A.2).

Applicazione Resine

IL PAVIMENTO IN RESINA  è il nuovo brand con il quale vogliamo entrare nel mercato delle resine decorative e delle pavimentazioni continue.
Forte delle conoscenze maturate  proponiamo una innovativa gamma di soluzioni per rivestire pavimenti e pareti di abitazioni, uffici e negozi.
Le superfici, liberate dal reticolo geometrico delle fughe, diventano materia allo stato puro e trasformano lo spazio espandendo forme e volumi di qualsiasi tipo di ambiente, residenziale o pubblico.
Cicli applicativi molto brevi, facilità di utilizzo e infinite personalizzazioni con gli oltre 2000 colori delle scale NCS e RAL, sono i punti di forza.
Proponiamo  due gamme da pavimento (ma applicabili anche a parete), SpazioCemento e SpazioResina e due gamme specifiche da parete, SpazioChiaroscuro e SpazioMetallo, per non porre limiti alla fantasia e alla creatività.